Get Adobe Flash player
Home Arte e Storia Oratorio Immacolata

L'Oratorio dell'Immacolata

ORATORIO IMMACOLATA

L’Antico Oratorio dell’immacolata Concezione è stato edificato a partire dal primo decennio del 1500  della omonima Confraternita che si riuniva dapprima nella Chiesa di Santa Maria degli Angeli.

Importanti lavori di ricostruzione e di abbellimento venivano intrapresi, dopo il crollo parziale dell’Oratorio, daI Parroco di San Siro Giovanni Battista Sasso a principiare dal 1636. L’Oratorio dell’Immacolata Concezione e la relativa Confraternita segnavano nel tempo un significativo punto di riferimento del culto mariano nella città. Estintasi la Confraternita, nel 1951 l’Oratorio veniva affidato alle Suore Figlie della Chiesa a seguito di una intesa tra Mons. Pasquale Oddo, Parroco di San Siro dal 1951 al 1981 e la Fondatrice della Congregazione, la Serva di Dio Madre Maria Bonaldo.

Dal 1953 le Figlie della Chiesa animano l’adorazione quotidiana del Santissimo Sacramento.

L'interno della Chiesa si presenta come una vera e propria galleria di opere d'arte del contesto ligure si-settecentesco. Presenta caratteri arcaici solo la Madonna dell'Immacolata dipinta al centro della volta entro una cornice a rilievo assieme alla figura di un donatore e datata al 1630.

 

Note artistiche dell'Immacolata

 

AVVENTO 2017

avvento 4

Inizia domenica 3 dicembre 2017 l’Avvento, il tempo forte dell’Anno liturgico che prepara al Natale. La prima domenica di Avvento apre il nuovo Anno liturgico. Quattro sono le domeniche di Avvento nel rito romano, mentre nel rito ambrosiano sono sei e infatti l’Avvento è già cominciato domenica 12 novembre (però nel computo delle sei domeniche va esclusa la domenica 24 dicembre che è definita «domenica prenatalizia»). «Uno dei temi più suggestivi del tempo di Avvento» è «la visita del Signore all’umanità», aveva spiegato lo scorso anno papa Francesco nel suo primo Angelus d’Avvento in piazza San Pietro. E aveva invitato alla «sobrietà, a non essere dominati dalle cose di questo mondo, dalle realtà materiali». Inoltre in una delle omelia durante la Messa mattutina a Casa Santa Marta il Pontefice aveva indicato «la grazia che noi vogliamo nell’Avvento»: «camminare e andare incontro al Signore», cioè «un tempo per non stare fermo».

Leggi tutto...