Get Adobe Flash player
Home Religiosi/e Suore della Visitazione

Suore della Visitazione

monastero2

L'Ordine della Visitazione, nato ad Annecy in Savoia il 6 giugno 1610, attraverso la Provenza, Nizza e Monaco raggiunse la Liguria Occidentale. Dal Monastero di Annecy furono destinate per la fondazione di un  Monastero a Sanremo.

Il 26 ottobre 1666 si stabilirono inizialmente nell'attuale Canonica della Chiesa di s. Giuseppe, alla Pigna, luogo rivelatosi presto angusto e malsano. L'8 ottobre 1675 si trasferirono nel costruendo monastero sulla via Romana (oggi Piazza Colombo e dintorni) in luogo pianeggiante, ricco di aranci, limoni e cedri. Il monastero fu abbellito dalla munificenza della Famiglia Grimaldi di Monaco essendo Superiora dal 1707 Madre Luigia Maria Teresa Grimaldi (Monaco 1662 - Sanremo 1741) sorella del Principe Ereditario Antonio l.

Dopo la morte di Madre Grimaldi, in occasione della Beatificazione (1751) di s. Giovanna Francesca di Chantal e della prima festa in onore del S. Cuore 1755 (la cui devozione dal Monastero di Sanremo si diffuse in tutta la Liguria) Madre Teresa Margherita Spinola (1708 - 1774) realizzò importanti lavori continuando l'opera formativa delle Monache e delle educande, sulla scia di Madre Grimaldi. Nel 1892 le Monache furono definitivamente espropriate di tutto e si ritirarono in Via Visitazione, in un edificio non adatto ad essere adibito a monastero. Nel 1935, anche per la generosità della Famiglia Marsaglia, acquistarono terreno e immobile sito in Viale Carducci e vi costruirono l'attuale monastero. Nel 1960 l'edificio cominciò a palesare problemi di instabilità che peggiorarono al punta che nel 1999 si resero urgenti i lavori di consolidamento e restauro.

La chiesa è aperta al pubblico anche per chi desiderasse condividere con le Sorelle i tempi di preghiera della Liturgia delle Ore. La Comunità accoglie gruppi o singole persone che desiderano vivere momenti di intensa e silenziosa preghiera; offre in oltre, a persone desiderose di approfondire la loro vita spirituale e il Carisma dell'Ordine la possibilità di incontri in parlatorio. Per questi servizi il monastero dispone  di una sala polifunzionale capace di 100 posti.

Secondo il desiderio espresso dal Santo Fondatore, Francesco di Sales, la Comunità può accogliere all'interno della clausura - previa presentazione del parroco o di sacerdoti e persone di fiducia - chi desiderasse fare una esperienza di vita claustrale, sia per discernimento vocazionale, sia per arricchire la sua vita cristiana.

Orari Monastero della Visitazione: S. Messa Festiva ore 10; Santa Messa Feriale ore 7,15; Tutti i giovedi dalle ore 20 alle 21 Adorazione Eucaristica per le Vocazioni; Ogni primo Venerdi del mese alle ore 16.00 Adorazione Eucaristica con incluso il canto dei Vespri.

(tratto dal sito http://www.ordinedellavisitazione.org/)

La lettera

don alvi_qu

Cari parrocchiani,

nella scorsa primavera le nostre Parrocchie si sono lasciate “fotografare” dai Parrocchiani. Mi riferisco al “SONDAGGIO” a cui hanno partecipato molte persone (parrocchiani soprattutto, ma anche amici) e i cui risultati sono stati molto interessanti.

Sono emerse alcune criticità insieme a tanti apprezzamenti per il lavoro che viene portato avanti. E insieme alle criticità e agli apprezzamenti anche proposte per rendere le nostre parrocchie sempre più Comunità vive, capaci di testimoniare sul nostro territorio la bellezza della vita cristiana e la gioia della fede in Gesù, crocifisso e risorto.

Il sondaggio non voleva certo essere fine a se stesso, ma voleva essere un’occasione, un input, per un rinnovato impegno pastorale. Abbiamo quindi pensato, insieme al Consiglio pastorale interparrocchiale, che fosse utile e bello condividere i risultati con tutti, in uno stile sinodale.

Leggi tutto...