Get Adobe Flash player
Home Religiosi/e Suore Figlie della Chiesa

Le suore Figlie della Chiesa

sanremocomunit

La comunità delle Suore figlie della Chiesa è già presente a Sanremo dal 1953 dove fu chiamata  dal parroco di SanSiro, mons. Pasquale Oddo per istituire ed animare l'adorazione eucaristica nellaChiesa dell'Immacolata, per svolgere la catechesi dei fanciulli  e, più in generale,  per la collaborazione parrocchiale. 

Le suore seppero ben presto inserirsi nel tessuto sociale della parrocchia,  grazie anche alla diffusione della stampa che dava loro occasione di contattare le famiglie nel loro ambiente. La comunità, durante oltre cinquant'anni è stata vicina alle vicende della parrocchia, e ne ha condiviso progetti, fatiche,  speranze,  specialmente in questi tempi di scristianizzazione che richiedono un nuovo impegno missionario. 

Buona parte della parrocchia insiste sul centro storico della città, che è cononosciuta  universalmente come la Città del Festival  e  come la Città dei Fiori,  ma che,   al di là della sua fama,  nasconde molti altri aspetti meno noti ma forse cristianamente più degni di cura ed attenzione da parte delle Figlie della Chiesa: numerosi anziani soli ed in difficoltà, sacche di povertà specialmente spirituale,  immigrazione dal terzo mondo... 

In questo contesto la comunità ha trovato nuovi campi di azione: visite agli ammalati anche come Ministri straordinari della  Comunione,   attenzione verso i poveri  ( i nostri Gesù),  catechesi degli adulti.  Nel 2003 la Comunità ha celebrato il cinquantesimo anniversario di Adorazione organizzando anche una Settimana Eucaristica ricca di momenti significativi  per  la spiritualità,  per la Parola, per la  catechesi,  per la liturgia.  Nel corso delle celebrazioni è stata anche organizzata una mostra eucaristica  ed un sussidio multimediale. 

Da qualche anno la comunità organizza, ogni primo sabato del mese, la "notte orante"  preceduta  da un'ora di adorazione e meditazione della Parola in forma comunitaria. La piccola comunità continua ancora, in questo difficile momento di smarrimento, il  suo  convinto,  costante discreto e fedele servizio alla Parrocchia nello spirito di Figlie della Chiesa.   

La lettera

don alvi_qu

Cari parrocchiani,

nella scorsa primavera le nostre Parrocchie si sono lasciate “fotografare” dai Parrocchiani. Mi riferisco al “SONDAGGIO” a cui hanno partecipato molte persone (parrocchiani soprattutto, ma anche amici) e i cui risultati sono stati molto interessanti.

Sono emerse alcune criticità insieme a tanti apprezzamenti per il lavoro che viene portato avanti. E insieme alle criticità e agli apprezzamenti anche proposte per rendere le nostre parrocchie sempre più Comunità vive, capaci di testimoniare sul nostro territorio la bellezza della vita cristiana e la gioia della fede in Gesù, crocifisso e risorto.

Il sondaggio non voleva certo essere fine a se stesso, ma voleva essere un’occasione, un input, per un rinnovato impegno pastorale. Abbiamo quindi pensato, insieme al Consiglio pastorale interparrocchiale, che fosse utile e bello condividere i risultati con tutti, in uno stile sinodale.

Leggi tutto...