Get Adobe Flash player
Home Attività Pastorali Bambini - Ragazzi
| Iniziazione Cristiana | Chierichetti e Ministranti | ACR | SCOUT |

Bambini e Ragazzi

DSCN4545

Nella nostra comunità parrocchiale di San Siro sono molte le attività pastorali rivolte ai bambini e ai ragazzi per la loro crescita e formazione cristiana e per il loro protagonismo nella vita della Chiesa.

Per quelle finalizzate a ricevere i Sacramenti ricordiamo che per la preparazione al Sacramento del Battesimo le attività si rivolgono ai genitori dei battezzandi con incontri che mirano a rendere consapevoli le famiglie della responsabilità che si assumono scegliendo per i loro figli la fede cristiana. Ad essi si chiede la cura e la custodia della crescita spirituale e morale dei figli, attraverso stili e comportamenti di vita familiare e sociale improntati alla testimonianza evangelica.

 

Anche gli itinerari in preparazione ai Sacramenti della Riconciliazione, dell’Eucarestia e della Confermazione prevedono uno stretto rapporto con le famiglie che vengono coinvolte spesso nel percorso di crescita spirituale dei figli con incontri cadenzati in cui essi stessi interagiscono nell’azione di formazione.

 

Nella nostra comunità di San Siro per la catechesi dei bambini e dei ragazzi e la preparazione ai sacramenti dell’Iniziazione Cristiana sono previste le attività di Catechismo tradizionale (clicca qui) e quelle dell’ACR – Azione Cattolica dei Ragazzi (clicca qui)

 

Altre attività pastorali significative per i bambini e ragazzi sono quelle svolte dall’AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) (clicca qui)

Durante l'estate è presente anche l’oratorio parrocchiale chiamato "Grande Albero" curato dall’Azione Cattolica ma aperto a tutti i bambini dai 4 agli 11 anni (clicca qui)

 

Infine tutto l'anno i bambini e i ragazzi possono anche effettuare il servizio all’altare impegnandosi come Chierichetti e Ministranti (clicca qui)

La lettera

don alvi_qu

Cari parrocchiani,

nella scorsa primavera le nostre Parrocchie si sono lasciate “fotografare” dai Parrocchiani. Mi riferisco al “SONDAGGIO” a cui hanno partecipato molte persone (parrocchiani soprattutto, ma anche amici) e i cui risultati sono stati molto interessanti.

Sono emerse alcune criticità insieme a tanti apprezzamenti per il lavoro che viene portato avanti. E insieme alle criticità e agli apprezzamenti anche proposte per rendere le nostre parrocchie sempre più Comunità vive, capaci di testimoniare sul nostro territorio la bellezza della vita cristiana e la gioia della fede in Gesù, crocifisso e risorto.

Il sondaggio non voleva certo essere fine a se stesso, ma voleva essere un’occasione, un input, per un rinnovato impegno pastorale. Abbiamo quindi pensato, insieme al Consiglio pastorale interparrocchiale, che fosse utile e bello condividere i risultati con tutti, in uno stile sinodale.

Leggi tutto...